Internazionale

martedì 23 febbraio 2016 aggiornato alle 16.05

Ultime TMNews

Francia. Salvini: il Papa fa il pastore d’anime, la politica è altro

  • 9 gennaio 2015
  • 15.35

Milano, 9 gen. (askanews) – “Quando il Papa va a Lampedusa e parla di accoglienza e integrazione fa il pastore di anime. Poi però è la politica, la società, che deve gestire un’emergenza. Mettere tutte le religioni sullo stesso piano con milioni di persone pronte ad uccidere in nome di Allah mi sembra un errore”. Lo ha detto in un’intervista a Skytg24 il segretario federale della Lega Matteo Salvini, secondo cui “il Papa fa il Papa” e “ha diritto di dialogare con chi vuole. Non ritengo che finché la cultura, prima ancora che la religione islamica, faccia pace con il mondo e con se stessa e si isolino e allontanino interpretazioni violente ritengo che il dialogo debba essere fatto con mille se e mille ma”.

Per Salvini, quindi, oggi “non è un problema di religioni, di alcuni fanatici. E’ un problema dell’interpretazione di troppi di un testo sacro che si chiama Corano”.

“Spero – ha aggiunto – che dopo questi fatti spero che tutto il mondo islamico sottoscriva la dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, visto che ancora non l’hanno fatto”.

Questa è una notizia dell’agenzia TMNews.

Leggi anche

Commenti

In copertina

Stipendi da fame

Stipendi da fame

Migliaia di lavoratori statunitensi si battono per l’aumento del salario minimo e il diritto di formare un sindacato. Sfidando le multinazionali dei fast food.

Ultime notizie

Ultimi articoli